CORSI GIS – A MARZO SI PARTE CON I CORSI AVANZATI

E’ stata attivata la terza edizione di corsi Gis by Riscatto Urbano. Rinnovata la collaborazione con la società KUMEA srl, con l’avvento del 2018 abbiamo deciso di potenziare la nostra offerta di servizi. Da Febbraio, infatti, partiranno i nostri corsi Gis Base, ampiamente descritti in quest’articolo. A questi si aggiungono, nel mese di Marzo, i nuovi Corsi Gis Avanzato.

I corsi si svolgeranno presso lo Spazio Intolab, piazzetta Enrico de Nicola 46, nell’arco di due settimane (5 – 17 Marzo) dedicate all’approfondimento delle competenze sui sistemi informativi geografici con i docenti arch. Luigi Scarpa e l’ing. Massimiliano Moraca.

I corsi sono articolati in questo modo:

Analisi e creazione di dati Raster: Map Algebra (15 h)

3 lezioni della durata di 5 ore (15 h complessive)

5 – 7 – 10 Marzo

 I Raster sono lo strumento con cui vengono veicolate come piani quotati, dispersione di inquinanti, pendenze di versanti e fronti di scavo. Questo corso è mirato ad impartire le conoscenze necessarie alla corretta gestione del dato raster ed alla generazione di nuove informazioni da esso.

Analisi geografica: il Geoprocessing

2 lezioni della durata di 5 ore (10 h complessive)

12 – 14 Marzo

Il corso è strutturato in modo da mostrare al discente le varie tecniche di analisi spaziale necessarie alla strutturazione e generazione di nuove informazioni geografiche.  Il Geoprocessing è quell’insieme di tool e tecniche utili ad indagare al meglio il dato geografico mettendo in correlazione tra loro più vettori.

 

Accesso alla informazione sul WEB: servizi OGC (5 h)

1 lezione della durata di 5 ore

17 Marzo

L’avvento delle tecnologie web di diffusione dell’informazione geografica (WebGis, WebMap, portali OpenData) ha dato il via alla diffusione di una serie di servizi di interrogazione dei database geografici, servizi standardizzati che consentono di connettersi da remoto a moltissime infrastrutture di dati geografici. Il corso mira a far conoscere i servizi OGC (Open Geospatial Consortium), come si interagisce con essi e come si manipolano i dati da essi distribuiti.

CLICCA QUI PER INFO E ISCRIZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *